Covid 19, al via il servizio gratuito di spesa a domicilio per over 65 o utenti in quarantena

Covid 19, al via il servizio gratuito di spesa a domicilio per over 65 o utenti in quarantena

Iniziativa di protezione civile coordinata dal Comune di Empoli effettuata dai tre Gruppi Scout AGESCI di Empoli, dall’Auser Filo d’argento, dalle Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli, dalla Misericordia e dalla Croce Rossa Italiana

 
EMPOLI – Si rafforza anche il servizio di consegna della spesa a domicilio. Dopo l’implementazione del servizio dedicato ai farmaci  in questo periodo di emergenza legata alla necessità di evitare il contagio da Covid19.

La spesa a domicilio rientra nei servizi gratuiti di protezione civile coordinati dal Comune di Empoli ed è effettuato dai tre Gruppi Scout AGESCI di Empoli, dall’Auser Filo d’argento, dalle Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli, dalla Misericordia e dalla Croce Rossa Italiana.

Si rivolge alle persone anziane sopra i sessantacinque anni, a individui in quarantena o in isolamento da Covid 19 che non sono supportati da una persona che li possa asssitere. 

Gli utenti potranno contattare, dal lunedì al venerdì, a partire da domani venerdì 13 marzo, dalle 9 alle 12.30 il numero di cellulare dedicato: 366 93 82 534. Qui risponderà un operatore del Comune di Empoli a cui l’utente, prima di richiedere il servizio, dovrà descrivere la propria situazione per l’accertamento dei requisiti richiesti per accedere alla consegna a domicilio della spesa.

Successivamente sarà un operatore Auser già formato, in quanto già si occupa di questo servizio da tempo, a richiamare chi ha bisogno della spesa a casa per fissare il giorno e l’orario di consegna e prendere l’ordinazione.

La spesa sarà consegnata da uno dei volontari di PPAA, Misericordia o Croce Rossa, previo pagamento dell’importo, con la divisa di riconoscimento.


«Insieme alla consegna dei medicinali già in corso grazie alle Farmacie Comunale e alla Pubblica Assistenza – spiega l’assessore alle politiche sociali Valentina Torrini – abbiamo rafforzato anche quello per la spesa a casa, allargandolo anche a chi è in isolamento fiduciario o quarantena. L’obiettivo è quello di diminuire il più possibile le occasioni di diffusione del virus, consentendo alle persone anziane, i soggetti più a rischio, di restare a casa e vedersi portare dai volontari cibo e farmaci. È anche un servizio di aiuto e di protezione civile per quella parte di cittadinanza che non ha assistenza e si trova costretta a casa per motivi legati all’emergenza sanitaria. Ringraziamo il grande cuore delle associazioni di volontariato e ci appelliamo alla responsabilità dei cittadini, chiedendo loro di restare a casa».

CONSEGNA MEDICINALI – Il servizio gratuito di consegna medicinali è seguito da Farmacie Comunali e Pubbliche Assistenza Riunite e si rivolge alle persone anziane, sopra i settanta anni o considerate “utenze fragili”, che vivono soli e/o si trovano in particolari condizioni di difficoltà per motivi sanitari o sociali, anziani sopra i sessantacinque anni in assistenza domiciliare comunale e persone non abili.

Per richiedere il servizio di consegna farmaci, gli interessati possono contattare i numeri di telefono 0571-83549 e 0571-922356 dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16, dal lunedì al venerdì, ai quali risponde un farmacista delle Farmacie Comunali di Empoli che verifica l’appartenenza alle categorie destinatarie del servizio e successivamente, attiva il servizio comunicando via fax o via e-mail i dati necessari per l’espletamento del servizio.

I volontari delle Pubbliche Assistenze Riunite ritirano il farmaco senza obbligo di ricetta direttamente in Farmacia o ritirano la ricetta al domicilio dell’utente e successivamente si recano in Farmacia per il ritiro del farmaco).

L’utente dovrà poi rimborsare, al momento della consegna dei farmaci, l’eventuale ticket e/o il costo dei prodotti farmaceutici.